Vai a sottomenu e altri contenuti

Trasformazione del diritto di superficie in proprietà e rimozione vincoli soggettivi

Data pubblicazione on line: 20/04/2022

Con la deliberazione n. 7 del 06.04.2022 il Consiglio Comunale ha preso atto delle modifiche riguardanti le procedure di riscatto degli alloggi realizzati dalle Cooperative Edilizie ai sensi della ex L. 167/62 introdotte dalla Legge sulle ''semplificazioni'' L. 108/2021.

La nuova Legge riguarda le modalità di calcolo dei corrispettivi per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà e per la rimozione dei vincoli sul prezzo massimo di vendita e sui requisiti da possedere per l'acquisto degli alloggi nell'edilizia convenzionata.

Le somme, così come previsto nella nuova legge non potranno superare i 5.000 euro per singolo corrispettivo (trasformazione del diritto e rimozione dei vincoli) per alloggi e pertinenze la cui superficie catastale residenziale è inferiore ai 125 mq e 10.000 euro per alloggi e pertinenze superiori a 125mq.

Per la richiesta di adesione compilare il modello allegato in fondo alla pagina.


A CHI SI RIVOLGE

A tutti i proprietari di alloggi realizzati in aree comprese nei Piani di Zona 167/62, comparti PEEP (Piani Edilizia Economica Popolare), già concesse in diritto di superficie o in diritto di proprietà dal Comune alle Cooperative o Imprese edificatrici e trasferiti agli aventi requisiti a prezzi calmierati.

IN COSA CONSISTE

I proprietari degli alloggi realizzati in diritto di superficie possono chiedere la trasformazione in diritto di proprietà e/o la rimozione dei vincoli soggettivi e di prezzo massimo di cessione/locazione mediante l'acquisto pro quota del terreno in cui insiste l'immobile.

I soggetti in diritto di proprietà possono chiedere la rimozione dei vincoli sul prezzo di cessione dell'alloggio e sul canone di locazione e dei requisiti soggettivi necessari per l'assegnazione.

L'acquisto in piena proprietà e/o rimozione dei vincoli convenzionali si perfezionerà nella stipula di una convenzione sotto forma di atto notarile o pubblico amministrativo che trasforma il diritto di superfice in diritto di proprietà e/o rimuove i vincoli convenzionali a fronte del pagamento dei corrispettivi calcolati dal Comune.

COME ATTIVARE LA PROCEDURA

I soggetti interessati possono presentare, di propria iniziativa, istanza di trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà e/o rimozione vincoli.

Il Comune ha l'obbligo di riscontro entro novanta giorni dalla data di ricezione dell'istanza pervenendo alla definizione della procedura.

COME VIENE DETERMINATO IL CORRISPETTIVO PER LA TRASFORMAZIONE E LA RIMOZIONE DEI VINCOLI

Il valore viene determinato sulla base di modalità definite per legge e calcolate con deliberazione consiliare n. 7 del 06.04.2022. La norma in vigore recentemente integrata con modifiche e integrazioni è la Legge del 23 dicembre 1998 n. 448 nella quale vengono stabiliti i criteri per il calcolo dei corrispettivi.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
modulo domanda Formato pdf 73 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Tecnica
Referente: Paola Lattuneddu
Indirizzo: Via P.Paoli 39, 07020 Aggius (OT)
Telefono: 079621060  
Fax: 079620288  
Email: tecnico@comuneaggius.it
Email certificata: tecnico@pec.comuneaggius.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto